Logo

VERATRUM BANDSTRIBE

 
BT) In che anno si è formata la band?
V) La band si formò nel tardo 2008 quando Haiwas (voce/chitarra), Caim (Chitarra) e Marchosias (Basso) cominciarono a scrivere le prime canzoni, Sabnok (batteria) arrivò qualche tempo dopo a completare la formazione. Il nostro primo EP, "Sangue" è stato pubblicato nel 2012. L'album “Sentieri Dimenticati” è uscito autoprodotto nel Gennaio/Febbraio 2012 e a Marzo di quest'anno è stato prodotto e distribuito su scala internazionale dalla Buil2Kill Records.

BT) Come mai la scelta di questo nome?
V) Deriva una pianta velenosa: il Veratro, Veratrum in latino. Ha delle proprietà medicinali ma è anche tossica. Se un animale gravido lo mangia può partorire figli deformi. Ci piaceva il suono del nome e anche questa sua duplicità.

BT) Quali band sono state di ispirazione nella vostra carriera musicale?
V) Cerchiamo sempre di non essere troppo simili ad altre band in circolazione ma i nostri gruppi preferiti sono Behemoth, Dissection, Belphegor, Nile, Suffocation, Cannibal Corpse e molti altri.

BT) Cosa ne pensate della scena attuale del vostro genere?
V) Il death/black sta attraversando un bel periodo con band come Behemoth, Belphegor, che stanno entrambi lavorando a un CD nuovo, e poi altre come, per esempio, i Vesania. Pare che anche una band leggendaria e sottovalutata come i Lux Occulta sia tornata in studio dopo più di dieci anni di inattività. Per intenderci dopo "The Mother and the Enemy" (2001) che è un capolavoro che consigliamo a tutti. In Italia non conosco altri gruppi che fanno death/black come il nostro ma sicuramente ci saranno nascosti nel nostro ricco underground.

BT) Quali sono le vostre fonti di ispirazione per i testi?
V) Molto varie. Andiamo da testi di filosofi: Nietzsche, Hobbes, Schopenhauer alle teorie esoteriche: Blavatzky, Raider-Waide, Crowley. Amiamo molto anche le citazioni: Battiato, Edgar Alla Poe, Lovecraft. Comunque ci sono anche riferimenti meramente introspettivi e, probabilmente, ce ne sarà sempre di più in futuro.

BT) Ci sono stati cambiamenti di line-up durante gli anni o la formazione è rimasta invariata?
V) No, la line-up è sempre stata la stessa e pensiamo che la stabilità della formazione sia uno dei nostri punti forti. Ciascuno ha trovato il proprio "ruolo" e questo è molto bello.

BT) Quanti concerti ha fatto la band?
V) A memoria direi 30 in 4 anni. Non è tantissimo ma è molto più di quanto riesca a fare la maggior parte dei gruppi. Ora che il CD è stato pubblicato da un'etichetta forte e seria stiamo intensificando la presenza live. Per tours più estesi bisognerà vedere perché non è sempre facile conciliare la musica con il lavoro e la famiglia. Chiunque voglia tenersi aggiornato sulla nostra presenza dal vivo può cercare il nostro profilo Reverbnation o, ancora meglio, la nostra pagina Facebook.

BT) Cosa ne pensate della scena musicale attuale della vostra città?
V) La scena metal di Bergamo era probabilmente una delle più attive e prolifiche d'Italia. Diciamo "era" perché oggi molte band che si erano fatte conoscere in giro come i Winter of Souls, i Thunderstorm, gli Anathomy e altri non ci sono più. Ma restano gli storici Imago Mortis, Brutal Murder e Folkstone. Diversi membri dei Veratrum sono anche attivi nei Fosch e suonano black metal puro cantato in Bergamasco. In generale, comunque, la presenza di locali dove si poteva suonare generi estremi è stata ovviamente fondamentale. Adesso molti di questi posti non ci sono più o sono cambiati. Stiamo a vedere.

BT) Parlateci dei progetti presenti e futuri della band
V) I nostri progetti a breve termine sono la promozione live e online di "Sentieri Dimenticati". Vogliamo far conoscere la nostra musica a più gente possibile. A lungo termine vogliamo lavorare a un CD nuovo e continuare a migliorare e a crescere come band.

BT) C'è qualche messaggio particolare che volete quindi lasciare in conclusione ai visitatori di BandsTribe?
V) Ascoltateci! Su Facebook e Reverbnation potete trovare diverse canzoni sia di "Sentieri Dimenticati" che di "Sangue". Lasciate commenti e scriveteci, diteci la vostra opinione. Dal punto di vista musicale mescoliamo diversi generi: Black, Death, Doom, Sinfonico, Ambient… quindi non lasciatevi intimidire dall'etichetta "Blackened Death". Inoltre, sarà un piacere vedervi ai nostri concerti e fare la vostra conoscenza. Noi siamo i Veratrum!

© 2009 - 2017 Bandstribe.it di Lorenzo Stentella e Lopopolo Marco - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.