Logo

WINDOM EARLE BANDSTRIBE

 
BT: In che anno si è formata la band?
WE: La band è nata nel febbraio 2012 dalle ceneri di una precedente formazione. Marco, l'unico superstite, dopo aver conosciuto Davide ha deciso di portare avanti il progetto mantenendone il nome, ma rivoluzionandone lo stile. Dopo qualche tempo e un po' per gioco, si unisce a loro Filippo, apportando la giusta amalgama al sound del gruppo.

BT: Quali sono i presupposti comuni del progetto?
WE: Tutto è nato dall'esigenza di creare musica originale, libera da ogni schema e con un sound che fosse distinguibile. Ora, dopo aver pubblicato la nostra prima demo autoprodotta, speriamo di avere l'opportunità di farci conoscere da un pubblico sempre più vasto. La nostra soddisfazione più grande sarebbe il poter proporre la nostra musica anche al di fuori del nostro paese.

BT: Quali sono i gruppi di maggiore ispirazione per voi?
WE: Ognuno di noi ha influenze musicali molto diverse e variegate. Tra i tanti artisti citiamo Porcupine Tree, Tool, John Zorn, Alice in Chains, Aphex Twin, The Mars Volta e potremmo continuare a lungo... 

BT: Quali sono i punti cardine dei testi?
WE: La nostra è musica strumentale quindi non abbiamo testi. Ci piace che a parlare sia la nostra musica.

BT: Il cinema è per voi fonte di ispirazione?
WE: La cinematografia è molto importante per noi, basti pensare al nostro nome che è un omaggio alla serie Twin Peaks di David Linch. Essendo cinefili accaniti, le colonne sonore sono per noi fonte di ispirazione continua e la nostra musica, a detta del pubblico, sembra evocare scene di film e potrebbe essere adatta come colonna sonora.

BT: Quanto ritenete importanti le esperienze di vita per il processo di creazione artistica?
WE: Essendo la musica parte integrante della nostra vita, consideriamo i nostri brani come un romanzo per uno scrittore o come una tela per un pittore. La nostra musica riflette il nostro personale stato d'animo nel momento della sua composizione.

BT: Parlateci dei rapporti interni della band
WE: Ci siamo conosciuti suonando e il nostro rapporto continua nella condivisione di questa passione comune.

BT: Quali sono i vostri impegni musicali attuali?
WE: Attualmente siamo impegnati nel cercare il maggior numero di possibilità per promuovere la nostra musica, soprattutto concentrandoci sull'aspetto del live che per noi è fondamentale.

BT: Cosa ne pensate del mercato musicale odierno?
WE: Secondo noi attualmente la situazione musicale è abbastanza deprimente. Ci sono un sacco di giovani e valide band emergenti che investono tempo e denaro, ma che faticano a trovare occasioni per esprimersi e farsi conoscere. Difficilmente si trova chi è disposto a investire nelle giovani band e si continua a sentire sempre la solita musica.

BT: Ricordate i vostri contatti e lasciate qualche messaggio ai lettori di Bandstribe, se volete
WE: Per avere maggiori informazioni su di noi visitate il nostro sito (www.windomearle.it) dove troverete i link alla nostra pagina Facebook, al nostro canale YouTube e al nostro SoundCloud e tutte le informazioni per contattarci. Saremo felici di ricevere consigli e suggerimenti. 

Un saluto a tutti dai Windom Earle.

Marco Cesarini: basso, loop, effetti.
Davide Mazzoli: batteria.
Filippo Romagna: synth, loop, effetti.

© 2009 - 2017 Bandstribe.it di Lorenzo Stentella e Lopopolo Marco - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.