Logo

BORGHESE BANDSTRIBE

 
BT) In che anno si è formata la band?
B) Collaboriamo insieme oramai dal 2008 con diversi altri progetti, ma la line up definitiva si è coagulata intorno all'idea di far uscire il nostro primo disco "L'educazione delle rockstar" nel gennaio del 2013 e di creare una figura di cantautore fittizio dall'identità mascherata a cui il disco sarebbe stato attribuito.

BT) Come mai la scelta di questo nome?
B) Per farla breve: in un tempo in cui il 90  per cento della società deve riprendere confidenza con l'arretramento economico della propria posizione, ci sembrava figo l'idea di usare come pseudonimo un termine che definitivamente ha perso significato proprio in funzione di questa tendenza. Sicuramente ci si ricorda facilmente di noi...

BT) Quali band sono state di ispirazione nella vostra carriera musicale?
B) Ognuno di noi avrebbe da parlare delle proprie, visto che ogni componente ha un background musicale molto diversificato. Comunque tra i pochi terreni comuni forse ci sono band anglosassoni o anglofone come gli Editors, i Naked and Famous o new wave come Litfiba o  i Joy Division.

BT) Cosa ne pensate della scena attuale del vostro genere?
B) Non pensiamo molto, non sapendo che genere partoriamo di volta in volta, ci preoccupiamo di fare solo quello che l'istinto e le discussioni violente tra di noi ci suggerisce. Ogni canzone è una lotta senza esclusione di colpi per il predominio tra noi; non abbiamo tempo di pensare alle scene.

BT) Quali sono le vostre fonti di ispirazione per i testi?
B) Per i testi, visto che scriviamo in italiano, l'ispirazione è quella cantautoriale, ben radicata nella forma canzone e nella ricerca melodica degli anni 60-70, l'unico periodo in cui l'influenza della musica italiana non era residuale nel panorama mondiale.

BT) Ci sono stati cambiamenti di line-up durante gli anni o la formazione è rimasta invariata?
B) Abbiamo aggiunto in corsa il nostro bassista Giancluca Di Toro, che ha sostituito la mancanza del basso nella formazione iniziale ( il basso nel disco era stato suonato da Giacomo Pasquali, attuale e primordiale chitarrista del progetto)

BT) Quanti concerti ha fatto la band?
B) Abbiamo fatto un tour di quasi 40 date in tutta Italia e adesso siamo fermi per la registrazione del nostro nuovo disco

BT) Cosa ne pensate della scena musicale attuale della vostra città?
B) Devo ripetermi, non pensiamo ad alcuna scena. Tanto più che da dove arriviamo noi non c'è alcuna scena musicale.

BT) Parlateci dei progetti presenti e futuri della band
B) Come dicevo, stiamo registrando il secondo disco che uscirà per febbraio 2015, poi video, tour e la celebrità planetaria. Oppure il suicidio in massa della band al completo.

BT) C'è qualche messaggio particolare che volete quindi lasciare in conclusione ai visitatori di BandsTribe?
B) Visitate sempre più spesso Bands Tribe, fa bene alla salute.

© 2009 - 2017 Bandstribe.it di Lorenzo Stentella e Lopopolo Marco - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.