Logo

ADAMAS BANDSTRIBE

adamas ev 

Adamas, il thrash metal non è mai stato così giovane e fresco. E meno male direi. Appena tre anni di vita (vedono infatti la luce solo nel 2007) e già padroni di un groove così personale, ci regalano "Exarco", un debut-demo di tutto rispetto e saturo di ottimi spunti. Quattro tracce tra thrash/death ed heavy che mettono in evidenza in maniera pregevole le svariate influenze del sestetto spoletino, influenze spese all'insegna della ricerca di qualcosa di proprio, senza necessariamente ricercare la scia di mostri sacri del genere (senza fare nomi, i soliti). "The cradle of Judas", che dire, forse la mia preferita, forse la più poliedrica composizione della band, variegata e dinamica. Tecnica e fantasia non mancano di certo a questi ragazzi, come pure la potenza nel suono. A tratti sento mancare una produzione più capace, più di settore ma, ciò non toglie nulla ad "Exarco" che, per quanto mi riguarda, e visto i contenuti, poteva anche essere stato inciso nella cantina con un vecchio registratore magnetico a pochi passi dagli strumenti, si sarebbe capito ugualmente la validità del lavoro degli Adamas. Oltre alla già citata "The cradle of Judas", troviamo"Into the fit", "Revenge (best served cold)" e "Baghdad singin' in the rain", altre tre perle che si snadano tra potenza, sound più placidi e nostalgici, riff più epici e così via.Bravi davvero, questo semplice demo ha qualcosa di più e vale davvero la pena tenere in considerazione questa che, a parer mio, diverrà una delle band di punta del thrash italiano

Titolo: Exarco

Anno di uscita: 2009

Brani: 4 tracce

Etichetta: autoprodotto

Contatti: www.myspace.com/metaladamas

© 2009 - 2017 Bandstribe.it di Lorenzo Stentella e Lopopolo Marco - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.