Logo

ANY FACE BANDSTRIBE

any face 

E' un death di vecchio stampo quello dei varesini Any Face, ricco di sperimentazioni, quasi la diretta continuazione di un preciso discorso musicale interrotto sulla fine degli anni '80. Il rilancio di questa band di tutto rispetto lo fa la loro ultima fatica in studio intitolata "The cult of sickness", secondo album della loro produzione. Otto brani dalle influenze più disparate: Cannibal Corpse, Pantera, Testament, Morbid Angel, sono solo alcuni dei nomi che possono aver contribuito a formare il loro modus operandi compositivo. La poderosa post eseguita nei celebri The Strands Studios della "città degli angeli" rappresenta la ciliegina su questa abbondante torta granitica. Otto brutali tracce mai esagerate e, semmai, strutturate fino a non far scadere nel "troppo lungo" ogni singolo riff, sintomo del loro indiscutibile valore tecnico. Purtroppo (o per fortuna per loro) non si ascolta più molto questo genere o non gli si da più il giusto peso nei più grandi festival internazionali. Fatto sta che se gli Any Face frequentassero più i palchi troppo spesso riservati al "vecchietti del metal" che non hanno più tanto da dire, forse con album come questo "The cult of sickness" si riuscirebbe a ridare il giusto spazio vitale a queste esplosioni sonore cariche di potenza che poco lasciano alle atmosfere prediligendo un'impatto poco riflessivo ma sicuramente molto adrenalinico.Album consigliato a tutti quei ragazzi che hanno voglia di conoscere le origini di ciò che ascoltano oggi senza andare a disturbare i nomi più scontati.

TITOLO: THE CULT OF SICKNESS
BRANI: 8 TRACCE
ANNO: 2010
PRODUZIONE: BUIL2KILL Records
Contatti: http://www.myspace.com/anyface

© 2009 - 2017 Bandstribe.it di Lorenzo Stentella e Lopopolo Marco - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.