Logo

DETESTOR BANDSTRIBE

detestor 

Scritto originariamente nel 2001, l’album “Fulgor” degli italiani Detestor vede la luce solo quest’anno, dopo dieci anni di “congelamento” in cui la band ha deciso di prendersi una pausa e di riorganizzare le idee, approdando poi all’ormai celeberrimaBuil2Kill Records di Trevor e soci.L’album in questione, come annuncia già l’artwork cupo ed oscurantista, è un concentrato di rabbia ed estremismo sonoro, in classico stile Death Metal. Un elemento che mi ha sorpreso è invece la presenza di alcuni passaggi melodici molto interessanti, come avviene per l’opener “God Is Empty”, in cui un arpeggio spezza il pezzo ed apre la strada a parti vocali “clean”, scelta che non mi aspettavo da una band così canonica. C’è da dire che non sono un gran conoscitore del genere, ma una buona produzione ed idee efficaci a livello compositivo riescono comunque ad impressionarmi positivamente, riconoscendo il merito della band, che ho scoperto essere attiva dal lontano 1986. Quest’album, come anticipato in apertura, ha una storia davvero particolare: infatti, le parti di batteria, di chitarra e di voce sono state registrate in periodi diversi ed in studi diversi, dato che dal 2001 la band ha deciso di interrompere l’attività stabile, per poi portare il lavoro svolto alla Nadir Music, che ha curato il mastering finale delle tracce già esistenti. Il livello tecnico della band è consono al genere proposto ed i soli di chitarra, come quello del brano “Boot Shaped Country”, sono ben curati e di buon gusto, capaci di donare un tono melodico al resto delle parti strumentali, potenti e serrate come l’imperativo Death vuole. Consiglio agli appassionati di tali sonorità di ascoltare questo disco, che a mio avviso può essere un buon trampolino di lancio per il ritorno di una band consacrata da una lunga carriera, come sono i Detestor.

Titolo: Fulgor

Brani: 10 Tracce

Anno: 2011

Produzione: Buil2Kill Records

Contatti: http://www.myspace.com/detestorofficial

© 2009 - 2017 Bandstribe.it di Lorenzo Stentella e Lopopolo Marco - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.