Logo

VER SACRUM BANDSTRIBE

 
Con "Tyrrenika" ci offrono un black metal old school sulla scia di band storiche quali Immortal, Emperor e via dicendo. Sono i toscani Ver Sacrum che, attraverso lo svolgersi degli otto pezzi (dieci se includiamo l'intro e l'outro), ci narrano la storia della loro terra vista con gli occhi delle popolazioni etrusche insediatesi lungo le coste tirreniche. Epicità allo stato puro supportata da un forte senso di appartenenza ad una cultura che tanto ha donato alla penisola italica. Cenni storici a parte, questo full-lenght album rapresenta un eccezionale debut per la band dove black, thrash e death metal si fondono sviluppandosi in modo epocale e regalando sontuosità sonore a questo concept. Devo essere sincero, difficile per una band esordire con un concept-album, in genere si aspetta un maggior rodaggio discografico per un passo così importante, ma è anche facile notare come questa scelta sia stata presa in virtù del notevole lavoro svolto, non solo dietro gli strumenti, ma anche alla produzione. Personalmente non sono un grande appassionato di questo ramo del metal, forse però è per questo che riesco ad essere piuttosto obbiettivo nel dire che ci troviamo davanti ad un prodotto da 10 pieno, dove ogni aspetto è stato curato con attenzione per dare all'acquirente un maggior gusto nell'acquisto, ed infatti anche il lavoro grafico, che riprende l'iconografia delle popolazioni dell'antica Etruria, specialmente all'interno del booklet, è elemento in più di interesse.

Non mi resta che dire: amanti del black, se non lo avete ancora comprato, sbrigatevi a farlo!!!

Titolo: Tyrrenika
Brani: 10 tracce
Anno: 2009
Produzione: Rock Over Records
Contatti: www.myspace.com/horusmusicitaly
www.myspace.com/rockoverrecords
www.myspace.com/versacrumband

 
Alessandro  Marchi

© 2009 - 2017 Bandstribe.it di Lorenzo Stentella e Lopopolo Marco - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.