Logo

UNDERDOSE BANDSTRIBE

 
L’attenzione di Bandstribe questa volta è rivolta ad “A Mara Dolce”, l’EP che nel 2011 ha portato gli Underdose, giovane e promettente band di Varese, a debuttare sul mercato italiano con 7 brani ispirati ed incisivi. Da allora i ragazzi ne hanno fatta di strada e, dopo la vittoria del Festival “Rock Targato Italia” nel 2011 e la possibilità di suonare live come spalla di Omar Pedrini (ex Timoria), a breve si attende il loro primo full-lenght. Nell’album di cui parliamo oggi, c’è spazio abbastanza per melodia, potenza, rabbia e riflessioni intelligenti, il tutto proiettato in 7 canzoni che uniscono un sound tipicamente americano a testi cantanti in lingua madre, che raggiungono momenti di buono spessore musicale, come in “Neve Su Marte”, carica di pathos e molto suggestiva. Tra gli altri momenti più convincenti da sottolineare, è doveroso menzionare “20 Aprile 1999”, dotata di un ritornello che arriva ben dritto all’ascoltatore e “Edera”, giocata su ritmiche più contenute e sostenuta da melodie molto interessanti. I presupposti per una buona carriera ci sono, quindi attendiamo il full-lenght degli Underdose per gustare la band su lunga distanza.

Titolo: A Mara Dolce
Brani: 7 Tracce
Anno: 2011
Produzione: Auto-prodotto
Contatti: http://www.underdose.it/main.htm
http://www.facebook.com/pages/underdose/40947495907

© 2009 - 2017 Bandstribe.it di Lorenzo Stentella e Lopopolo Marco - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.