Logo

PICCOLI ANIMALI SENZA ESPRESSIONE - SVEGLIO FANTASMA - BANDSTRIBE

 

Calmi, lenti e tremendamente elettronici. Questo è “Sveglio fantasma” e loro sono i Piccoli Animali Senza Espressione. I ragazzi livornesi, mettono sul piatto un album poliedrico e piacevole, a cavallo tra Franco Battiato, i Subsonica e l’elettronica inglese anni ’80, propongono testi in italiano dal carattere cantautoriale e introspettivo.

L’elemento di spicco del disco sono le linee melodiche, mai scontate e tutte validissime segno di una ricerca stilistica molto evoluta, ottimi anche i passaggi di chitarra elettrica che hanno un non so che di Radiohead ma meno “violento” nel suono, così da non discostarsi troppo dall’idea melodica del synth. Già dal primo play il disco risulta gradevole seppur non immediato da assimilare, una fortuna secondo me, visto il panorama musicale mainstream a cui siamo abituati. Dire che il disco sia suggestivo è dir poco, evoca molte scenette mentali, paesaggi lontani, le stelle e chi più ne ha più ne metta. Da ascoltare di sicuro, pure se non apprezzate il genere, in undici tracce c’è davvero di tutto, un marasma di roba e stili musicali che difficilmente si possono immaginare. 

© 2009 - 2017 Bandstribe.it di Lorenzo Stentella e Lopopolo Marco - Il sito è ottimizzato per una risoluzione di 1600 x 900 - E' vietata ogni riproduzione non autorizzata del portale.

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.