Logo

VESSEL OF INIQUITY RECENSIONE BANDSTRIBE

vessel of iniquity copertina 

Quella oggi in esame è un’altra nuova uscita per la Xenoglossy Productions, e stavolta ci andiamo giù pesante. Lui è S. P. White, noto ai più per essere la mente dietro agli Uncertainty Principle band drone molto nota nell’underground inglese e questo è il suo esordio da solista sotto il nome di Vessel of Iniquity.

L’album omonimo, che uscirà il 29 dicembre, si presenta come un tris di brani caratterizzati da rumore assordante, urla dall’oltretomba e blast-beat al vetriolo. I brani partono da profonde radici black per arrivare al noise più spinto, quasi a riallacciarsi a quella scuola francese di cui mi ero quasi dimenticato. Non mi dilungo molto su testi e tematiche, anche perché è quasi impossibile e risulterei inutilmente prolisso; a me non dispiace e di fatto se apprezzate le nuove avanguardie musicali estreme, l’anarchia sonora e più in generale il rumore questo è il disco che state cercando.

                                                                                                                                                                                                                                                                       

 

Album: S/T

Band: Vessel of Iniquity

Tracce: 3

Contatti: https://www.facebook.com/XenoglossyProductions/, https://xenoglossyproductions.bandcamp.com/

 

 

 

Federico Cardinali

© 2009 - 2018 Bandstribe.it

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.