Logo

TREVOR AND THE WOLVES - ROAD TO NOWHERE - BANDSTRIBE

COVER 

Mi è difficile pensare a Trevor da solista, ma solo perché i Sadist sono una sorta di istituzione nel panorama metal italiano, un tutt’uno con il sottobosco della nostra musica estrema. Eppure è successo, Trevor ha tirato fuori una sorpresona non da poco, sotto il nome di Trevor and the wolves.

Questo “Road to Nowhere”, fresco di uscita per l’etichetta genovese Nadir Music, è una miniera di spunti e non risulta affatto pretenzioso, al contrario, essendo abituato alla potenza di fuoco dei Sadist mi aspettavo un qualcosa di vagamente somigliante al loro sound. Invece le influenze sono tantissime e ben lontane dal death/thrash: AC/DC, The Who, Motorhead e chi più ne ha più ne metta, ogni successivo ascolto ne evidenzia di nuove. C’è una bizzarra dicotomia in tutto il disco: la musica in sé viaggia su un binario ben diverso dalla voce la quale crea un contrasto del tutto inconsueto e questa cosa mi riporta appunto allo stile Motorhead, anche se, nel complesso, la band propone un sound molto più frizzante e simile agli AC/DC.

Credo proprio che “Road to Nowhere” sia un altro di quei dischi da ascoltare e far ascoltare, sembra quasi un album di iniziazione per chi il metal lo conosce poco o niente e vuole sentirsi qualcosa di nuovo, letteralmente. È immediato, facile, divertente e piacevole, dovessi farmi un viaggio in macchina me lo porterei con me senza dubbio.

 

Album: "Road to nowhere"

Band: Trevor and the wolves

Tracce: 10

Contatti: https://www.facebook.com/trevorandthewolves/

Federico Cardinali

© 2009 - 2018 Bandstribe.it

I cookie ci permettono di offrire i nostri servizi. Continuando con la navigazione, l'utente accetta di utilizzare i cookie.